Lo Statuto - PRO LOCO DI NOVENTA PADOVANA

Vai ai contenuti

Menu principale:

La Pro Loco
LO STATUTO DELLA PRO LOCO DI NOVENTA PADOVANA


(modificato con delibera dell'Assemblea dei Soci del 11.09.95)

La Pro Loco di Noventa Padovana è stata costituita il 10.06.85 con atto notarile n. 13061 del notaio Francesco Piovan di Padova


Art. 1
La Pro Loco di Noventa Padovana con sede in Noventa Padovana via Roma 55, con facoltà di trasferirla altrove, ha lo scopo di valorizzare il patrimonio storico-artistico del Comune promuovendo:a) iniziative rivolte a favorire la valorizzazione turistica e culturale nonché di salvaguardia del patrimonio storico culturale, folkloristico e ambientale del Comune di Noventa Padovana;b) iniziative rivolte a richiamare il movimento turistico verso il Comune di Noventa Padovana e a migliorarne le condizioni generali di soggiorno;c) iniziative idonee a favorire, attraverso la partecipazione popolare, il raggiungimento degli obiettivi sociali del turismo;d) assistenza ed informazione turistica;e) attività ricreative.
Art. 2
La Pro Loco è un'Associazione tra tutti i cittadini residenti nel Comune di Noventa Padovana, e non ha scopo di lucro, è apolitica ed è costituita in forma di volontariato.
Art. 3
La Pro Loco ha le seguenti categorie di Soci:1) FONDATORI2) BENEMERITI3) SOSTENITORI4) ORDINARI
Art. 4
Nella categoria dei Soci fondatori sono ammessi coloro che hanno fondato la Pro Loco. Nella categoria dei Soci benemeriti sono ammessi tutti i Soci che per almeno tre anni hanno ricoperto la carica di Presidente, vice Presidente e Tesoriere.Nella categoria dei soci sostenitori sono ammessi tutti coloro che hanno versato quota o contributi straordinari in favore dell'Associazione.Nella categoria dei Soci Ordinari sono ammessi tutti coloro che versano la quota annuale.
Art. 5
Per essere iscritti alla Pro Loco è necessario presentare domanda per iscritto al Consiglio di Amministrazione della Pro Loco.Tutti i cittadini residenti nel Comune di Noventa Padovana possono essere iscritti. L'età minima per essere iscritti è di 18 anni. L'iscrizione è da considerarsi valida per il periodo di 2 anni solari.I Soci che non versano la quota annua prevista entro i termini previsti dal successivo articolo 7, sono dichiarati decaduti con deliberazione del Consiglio di Amministrazione.
Art. 6
I Soci hanno diritto:a) alle eventuali pubblicazioni periodiche dell'Associazione;b) eventuali agevolazioni sulle iniziative della Pro Loco;c) all'elettorato attivo e passivo.
Art. 7
La quota sociale viene stabilita ogni anno dall'Assemblea.Il pagamento del Contributo deve essere effettuato in un'unica soluzione entro il 31 marzo di ogni anno ed ha valore per l'anno in corso.In caso di ammissione nel corso dell'annata, il contributo annuo è dovuto per intero anche se l'ammissione a Socio non dà luogo a diritto di voto per l'anno in corso.La qualità di Socio si perde per dimissioni, per rinuncia, per morosità e per indegnità.
Art. 8
I proventi dai quali l'Associazione Pro Loco trae i mezzi per la propria attività sono:le quote dei Soci, eventuali contributi della Regione e di altri Enti Pubblici o privati, eventuali donazioni, gli utili di gestione o iniziative varie.
Art. 9
L'Associazione Pro Loco di Noventa Padovana è amministrata da un Consiglio di Amministrazione composto di 13 membri.Sono membri del Consiglio di Amministrazione n. 3 Consiglieri Comunali, di cui uno appartenente alla minoranza eletti dal Consiglio Comunale. Gli altri 10 membri del Consiglio di Amministrazione vengono eletti dall'Assemblea generale dei Soci.Il Consiglio dura in carica 4 anni dalla sua elezione.In caso di vacanza per dimissioni o per decesso di un Consigliere di Amministrazione, lo stesso verrà surrogato con il primo dei non eletti dalla graduatoria di nomina. Il componente del Consiglio di Amministrazione, che senza giustificato motivo risulti assente per almeno tre sedute consecutive , verrà dichiarato decaduto dalla carica con deliberazione motivata del Consiglio di Amministrazione. Il Presidente della Pro Loco provvederà ad effettuare le dovute comunicazioni al Consiglio Comunale per la surrogazione, qualora la decadenza sia stata deliberata nei confronti di uno dei Membri designati dal Consiglio Comunale.L'Assemblea dei Soci elegge 3 revisori dei conti per ogni quadriennio.Di tali nomine verrà data comunicazione alla Regione e agli enti che subentreranno in base a quanto disposto dalla Legge 17/05/83 n. 217.
Art. 10
Il Consiglio di Amministrazione nomina a scrutinio segreto nel suo seno il Presidente, il Vice Presidente, il Tesoriere.Tutte le riunioni del Consiglio di Amministrazione saranno gratuite.Esiste incompatibilità fra la carica di Consigliere di Amministrazione e quella di Revisore dei Conti.Le sedute del Consiglio di Amministrazione sono pubbliche e rese note con affissione all'albo Pro Loco o Comunale.Le funzioni di Segretario per la verbalizzazione delle sedute viene affidata dal Presidente ad uno dei componente il Consiglio di Amministrazione. Per la validità delle sedute del Consiglio di Amministrazione è necessaria la presenza di almeno 7 membri con l'obbligo della presenza del Presidente o del Vice-Presidente.
Art. 11
Il Consiglio di Amministrazione presenta all'Assemblea un programma annuale di attività e le proposte di carattere straordinario che ritiene utili per il progresso dell'Associazione, corredata da una previsione economica.
Art. 12
Il Consiglio di Amministrazione ordina pure le spese necessarie nei limiti della disponibilità di bilancio e prende d'urgenza tutti i provvedimenti straordinari che impongono una rapida decisione, salvo farli ratificare alla prima Assemblea dei Soci.
Art. 13
Tutti i Soci possono partecipare all'assemblea purché si trovino nelle condizioni previste dal presente Statuto.L'Assemblea è valida in prima convocazione quando sia presente la metà più uno dei Soci aventi diritto al voto e in seconda convocazione con la presenza di un numero non inferiore a dieci.Le riunioni dell'Assemblea dei Soci aventi diritto al voto sono aperte a tutti i cittadini residenti nel Comune di Noventa Padovana.La convocazione dell'Assemblea, sia ordinaria che straordinaria, è fissata dal Presidente o dal Vice-Presidente su indicazione del Consiglio di Amministrazione, il quale stabilirà il relativo ordine del giorno.I Soci dovranno essere informati dell'Assemblea e degli argomenti posti all'ordine del giorno almeno otto giorni prima della data stabilita, con affissione della convocazione all'albo Pro Loco o Comunale o stampa locale.
Art. 14
L'Assemblea ordinaria delibera su:1) bilancio preventivo e consuntivo;2) iniziative e programma;3) proposte formulate al Consiglio di Amministrazione dai Soci.Le decisioni del Consiglio di Amministrazione e dell'Assemblea dei Soci saranno verbalizzate a cura della segreteria in apposito registro verbali.
Art. 15
Il Presidente dell'Associazione Pro Loco di Noventa Padovana rappresenta l'Associazione di fronte a terzi ed in giudizio.
Art. 16
La Pro Loco inizia l'anno sociale il primo gennaio e termina il 31 dicembre.Alla fine di ogni anno il Consiglio procede alla stesura del Bilancio consuntivo e preventivo ed alla stesura del rendiconto finale che deve essere messo a disposizione dei Soci, nei termini previsti dalle vigenti leggi, i quali potranno far pervenire le loro osservazioni.
Art. 17
In caso di scioglimento della Pro Loco o sua cessazione deliberata dalla maggioranza assoluta degli iscritti convocati in Assemblea secondo le modalità previste nei precedenti articoli del presente Statuto, tutti i beni acquisiti, compresi quelli con il concorso specifico della Regione Veneto o di Enti Pubblici, saranno devoluti all'Ente Turistico subentrante o in difetto al Comune di Noventa Padovana.
Art. 18
Le proposte di modifica dello Statuto possono essere formulate da almeno due terzi dei Soci Fondatori, o dal Consiglio di Amministrazione;dalla maggioranza più uno dei Soci riuniti in Assemblea straordinaria.La proposta di modifica deve essere ratificata dai 2/3 dei Soci iscritti alla Pro Loco a termini di legge.
Art. 19
Tutte le cariche elettive decadono ogni 4 anni.
Art. 20
Norme transitorie. Per i primi cinque anni dalla costituzione della Associazione il Consiglio di Amministrazione è formato dai Soci fondatori; esso nominerà i 3 revisori dei conti estranei al Consiglio di Amministrazione.Entro un anno dalla data di iscrizione all'Albo Regionale delle Associazioni Pro Loco, il Consiglio di Amministrazione in attività sarà integrato da 3 componenti del Consiglio Comunale e dei tre Soci regolarmente eletti da Assemblee convocate per le elezioni.Per quanto non previsto da presente statuto valgono le disposizioni di legge.

 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu